fbpx
Ambulatorio delle Cefalee

Ambulatorio delle Cefalee

By 5 Ottobre 2017 No Comments

La cefalea è uno dei sintomi più frequenti che le persone sperimentano durante la vita. Per cefalea si intende un dolore al capo, un mal di testa, che può essere diffuso o localizzato. Oggi si stima che un italiano su dieci soffra di cefalea e che le donne ne siano più colpite rispetto agli uomini. Un recente studio ha mostrato che solo circa il 30% dei cefalalgici si rivolge al medico. Dato significativamente negativo se si pensa a quanto sia invalidante questa patologia. È noto infatti che il mal di testa abbassa notevolmente la qualità di vita della persona che ne soffre ed è una delle maggiori cause di assenteismo sul lavoro.
Nelle cefalee si riconoscono forme primarie e forme secondarie. Le forme secondarie, molto più rare, sono quelle che rappresentano il sintomo di un’altra patologia, di natura non solo neurologica ma anche oculistica, otorinolaringoiatrica, odontoiatrica o internistica. Le forme primarie, più frequenti, sono circa il 90% dei mal di testa di cui sentiamo normalmente parlare. Queste sono in modo particolare tre: l’emicrania, la cefalea tensiva e la cefalea a grappolo.
Il mal di testa occasionale è molto comune. Si calcola che il 90% o forse anche il 95% della popolazione abbia avuto perlomeno un episodio di mal di testa all’anno. Le cefalee primarie, soprattutto emicrania e cefalea tensiva, possono manifestarsi con crisi sporadiche. Il problema è che nel tempo possono diventare più frequenti sino a divenire forme croniche, cioè che si presentano per più di 15 giorni al mese per almeno tre mesi e, in tal caso, possono far scattare dei campanelli di allarme.
Lo specialista di riferimento per la cura del mal di testa è il neurologo. Anche il medico di medicina generale rappresenta una figura importante per la cura della cefalea, in quanto è in grado di formulare le prime ipotesi diagnostiche riguardo le cause del mal di testa, avendo ben presente la storia clinica del paziente. Nel processo diagnostico-terapeutico della cefalea, possono tuttavia essere coinvolte, se necessario, anche altre diverse specialità mediche quali l’otorino, l’oculista, il chirurgo maxillo-facciale, ecc., in relazione all’ampio spettro di cause potenzialmente responsabili del mal di testa.
Dott. Roberto Sterzi
Specialista Neurologo