==========>blogpage
sordi

La sordità improvvisa

Da fenomeno banale a danno irreparabile

Ne parliamo con il Dott. Roberto Barocci, specialista in otorinolaringoiatria del Centro Medico Visconti di Modrone. Un atterraggio dopo un volo destinato ad un’amena località di villeggiatura o una emozionante discesa di una strada di montagna dopo un’escursione, all’improvviso, vengono profondamente turbati da un orecchio che si chiude, profondamente sordo, fastidiosissimo e apparentemente insensibile a qualsiasi manovra di sblocco. Ma c’è anche qualcosa di più banale. Un sereno “fai da te” con la finalità di pulire bene l’orecchio liberandolo da secrezioni, squamosità, cerume, in un attimo blocca l’udito, determina la sensazione di “orecchio pieno” e… più nulla da fare.

==========>blogpage
Barocci

VIVERE SENZA ODORI

Un privilegio dei malati!
Stimolato fino all’esasperazione ad occuparmi del problema di chi non sente gli odori, ho cercato un inquadramento logico ed universale del problema; così inizia a raccontarci il Dott. Roberto Barocci del Centro Medico Visconti di Modrone, specialista in otorinolaringoiatria. La lunga serie di malattie e di danneggiamenti anatomici del naso e degli annessi, fino ad arrivare al cervello, fa parte della cura ormai generale. E l’elenco, ancorché lungo, quasi sicuramente non è completo. Peraltro si passa dal banale raffreddore al tumore del primo nervo cranico o del lobo anteriore dell’encefalo.
Naturalmente non difetta il consistente volume relativo ai traumi, sia quelli occasionali che quelli chirurgici.
E anche la tipologia del danno ha connotazioni varie, andando dalla completa perdita dell’olfatto (anosmia) alla iposmia (diminuita sensibilità dell’olfatto) e, infine, alla cacosmia (percezione di un odore sgradevole).

==========>blogpage
Businessman against vortex background.

La Vertigine. Chi la cura? (A chi spetta la cura?)

Facciamo innanzi tutto chiarezza su una cosa fondamentale: la vertigine non è una malattia! No! La vertigine è un sintomo comune a tantissime malattie che possono colpire organi diversi del corpo umano. E spesso è descritta allo stesso modo, cioè determina le stesse sensazioni, anche se causata da malattie infinitamente diverse tra loro. Ma, quindi, di che cosa si parla quando si dice “vertigine”? Ne parliamo con il Dott. Roberto Barocci, specialista Otorinolaringoiatra del Centro Medico Visconti di Modrone. E’ un sintomo che può essere definito come un falso orientamento del paziente rispetto allo spazio che lo circonda. E’ una allucinazione visiva, dato che il soggetto ha la sensazione di muoversi rispetto allo spazio che ha intorno, o che gli oggetti che lo circondano si spostino rispetto a lui.

==========>blogpage
sordomuto

Il Sordomutismo: non due malattie!

E’ paradossale il fatto che a distanza di anni (o meglio, di secoli) ancora si parli di “sordomutismo” facendo riferimento a quei soggetti affetti da grave sordità congenita e incapaci di parlare. E, riferendosi a chi non sente e non sa esprimersi, ipotizziamo due malattie. Necessita una urgente smentita e una ridefinizione del problema. Ne parliamo con il Dott. Roberto Barocci, specialista in Otorinolaringoiatria del Centro Medico Visconti di Modrone.

==========>blogpage
audio-2028515__340

Aiutiamo l’anziano a sentire (ma dobbiamo capire perché non sente)

Un mondo di audiologi si è da sempre dedicato allo studio della perdita uditiva legata all’età (presbiacusia in termine tecnico) con infiniti contributi scientifici e altrettanti suggerimenti. L’incredibile è costituito dal fatto che è tutto chiarissimo e documentato, ma il problema resta spesso di difficile soluzione. E’ noto che la perdita uditiva che si determina con il passare degli anni non prevede una cura medica e tanto meno chirurgica. Si avvantaggia soltanto dall’aiuto che viene dato da una protesi acustica. Ecco allora che compare una serie di problemi, alcuni dei quali banali e insignificanti, altri assolutamente seri al fine di garantire una buona resa della protesi. Ne parliamo con il Dott. Roberto Barocci, specialista otorinolaringoiatra del Centro Medico Visconti di Modrone.

==========>blogpage
udito

L’anziano sordo e la TV

L’anziano sordo e la TV.

Una anziana signora rifletteva ad alta voce e diceva: ‘con il passare degli anni sempre più spesso mi capita di parlare da sola. Tutti mi dicono che è normale e che non devo preoccuparmi. Ma il problema è che non riesco più a sentire quello che dico’.
Ne parliamo con il Dott. Roberto Barocci, specialista in Otorinolaringoiatria del Centro Medico Visconti di Modrone.
Il fatto che con il passare degli anni si realizzi un degrado della funzione uditiva è osservazione comune. Direi anche che ognuno ha dovuto affrontare il problema della convivenza con un familiare angosciato dal sentire poco e male e, soprattutto, per il fatto di far ripetere le stesse cose due o tre volte.

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH