==========>blogpage
sovrappeso

Sovrappeso e obesità

L’obesità, uno dei principali problemi di salute pubblica a livello mondiale, non rappresenta solo un problema estetico, ma anche un importante fattore di rischio per varie malattie croniche, quali il diabete mellito di tipo 2, malattie cardiovascolari e tumori. Si calcola che i decessi attribuibili all’obesità siano almeno 2,8 milioni all’anno nel mondo.
Ne parliamo con la Dott.ssa Silvia Giulia Secchi, specialista agopuntore del Centro Medico Visconti di Modrone.
L’obesità può essere secondaria a malattie neurologiche o genetiche, trattamenti medici, disturbi mentali o alterazioni endocrine e, in questi casi, la terapia sarà eziologica. Molto più frequentemente, però, la causa risiede in stili di vita scorretti e si tratta quindi di una condizione prevenibile e curabile.

==========>blogpage
Woman being kept awake by her husbands snoring

Insonnia

 Secondo una recente statistica circa il 14% delle persone in Occidente lamenta un qualche disturbo del sonno ed è insoddisfatta del proprio dormire. Tale percentuale aumenta con l’età, raggiungendo, dopo i 60-65 anni, il 33% e sembra più colpito il sesso femminile.

Purtroppo il sonno non è uno stato passivo, ma rappresenta un momento di pausa e di ricarica per il corpo, in cui il cervello riesamina le informazioni raccolte durante la giornata al fine di elaborare idee e strategie, che consentano alla persona di lavorare e di adattarsi al meglio alla realtà circostante. Ne deriva che tutto ciò che altera l’equilibrio sonno-veglia comporta pesanti ricadute sulle attività quotidiane, con problemi come sonnolenza, difficoltà di concentrazione e nervosismo.

 

==========>blogpage

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH